Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Musica e divertimento: Marcello Cirillo invita tutti a scendere in piazza della Rocca per cantare e ballare

In Citta'
Font

VITERBO - Tutto pronto per la notte di San Silvestro in piazza della Rocca: tra poche ore si accenderanno le luci sullo spettacolo Hit Parade. L'invito a scendere in piazza viene direttamente da Marcello Cirillo.

Pin It

E' lui il protagonista insieme al collega Demo Morselli del concerto gratuito voluto dal Comune per arrivare cantando e ballando al 2020. Con loro gli artisti Emanuela Aureli, Luca Lazzari, Antony Niespolo.

"Per noi è un anno importante - confessa Marcello Cirillo - perché daremo il via ai festaggiamenti per il decimo anniversario del nostro sodalizio musicale, partire festeggiando con Demo Morselli in piazza della Rocca è davvero fantastico, una promessa, un viatico per fare ancora bella musica insieme. Sono davvero felice perché sono anche vicino casa e sono a Viterbo, una città che frequento e apprezzo molto. Inoltre il nostro chitarrista, Gino Mariniello, vive proprio qui. Sarà una festa in famiglia".

La serata prenderà il via dalle 22.30 con il dj Luca Lazzari, seguito dal rapper Niespolo e dal divertentissimo show di Emanuela Aureli. A quel punto sarà il grande momento di fare festa, con la musica live di Demo Morselli e Marcello Cirillo. Per i più giovani che vorrano proseguire a ballare, dopo il concerto torna il dj set di Luca Lazzari.

"E' sempre bello fare festa e noi lo faremo in modo anche trionfale - conclude Cirillo -: l'arrivo della mezzanotte sarà accompagnato dalla Marcia di Radetzky, una tradizione di ogni concerto di Capodanno e anche a Viterbo avremo modo di  festaggiarlo con gioia. Poi seguirà un repertorio di musica bellissima, italiana e non, con brani divertenti per ballare, cantare ed emozionarci insieme, da Modugno ai Queen. Non servono botti, ci penseremo noi dal palco. Che state aspettando? Vi aspettiamo in piazza della Rocca”.

E a proposito di botti ricordiamo l'ordinanza del sindaco Arena che li ha vietati, per il  bene degli animali e delle persone, non c'è alcun bisogno di "rumori" fastidiosi quando a vincere è la musica.

Teresa Pierini