Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

In evidenza

VITERBO - Il coro “Musica reservata” diretto da Roberto Ciafrei esegue, nell'ambito del festival "I bemolli sono blu", e per la prima volta in città la “Via crucis” di F. Liszt per coro e organo (organista Ferdinando Bastianini) che l’autore austriaco compose nel 1876, nell’ultima stagione della sua lunga esistenza (1811-1886) quando decise, dopo una vita di successi e di “bagliori”, di ritirarsi dal mondo in una meditazione contemplativa, prendendo anche i gli Ordini Minori in Vaticano.

BARBARANO ROMANO - La Chitarra tra sogno e gioia per la rassegna "Piccoli Comuni incontrano la cultura", che arriva alla Chiesa Sant’Angelo, a Barbarano Romano, il 3 novembre 2019 alle 18.

VITERBO - Un evento di grande portata: il maestro Sandro De Palma, direttore artistico del festival “I Bemolli sono blu & Viterbo in musica”, pianista di fama internazionale, assieme al quartetto Adorno, per la sezione “CameraLab” proporrà questo pomeriggio, martedì 29 ottobre, nella chiesa del Gesù, con inizio alle ore 18 “Di tumulti e d'ombre. Studio per Faust” della compositrice Silvia Colasanti, eseguita in prima mondiale a Roma, al Parco della Musica, nel 2011.

VITERBO - Sono durati quasi dieci minuti gli applausi al musicista di fama internazionale Maurizio Baglini, reduce da vari concerti in Polonia, tornato per la seconda volta a Viterbo, che nella Chiesa del Gesù ha proposto, nell’ambito del terzo Festival “I Bemolli sono blu-Viterbo in Musica” magnifico recital pianistico tutto dedicato al romantico poeta del pianoforte Frédéric Chopin con l’esecuzione dei dodici movimenti Études op. 10 e altrettanti dell’Études op. 25.

VITERBO - Grande successo per i tre appuntamenti settimanali del Festival “I Bemolli sono blu-Viterbo in Musica” (fino al 9 novembre 2019), ideato dall’Associazione Muzio Clementi, in attesa di un nuovo entusiasmante fine settimana dedicato a Chopin (leggi qui i concerti previsti: https://www.latuaetruria.it/concerti/33-spettacolo/2995-i-bemolli-sono-blu-viterbo-in-musica-ancora-musica-in-duo-pianoforte-e-organo-con-il-maestro-bastianini).

VITERBO - Pubblico delle grandi occasioni e lunghissimi applausi nella Chiesa del Gesù per il concerto del pianista Pietro De Maria, che ha brillantemente eseguito un repertorio interamente dedicato Fryderyk Chopin (1810-1849).

Pubblicità
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito alla newsletter per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.