Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

In evidenza

MONTEFIASCONE - Dopo la celebrazione di Sant'Antonio, la tradizione vuole l'inizio del Carnevale, che presto riempirà vie e piazze con carri, coriandoli o mascherate. In attesa delle feste, si inizia con la musica all'Enoteca Provinciale della Tuscia, che questa sera propone i "4x4 - la jeep del folk", con una cena a tema carnevalesco.

VITERBO - Non bastava il boicottaggio del mondo glamour femminile, guidato da Claudia Gerini, ora Amadeus ha una nuova gatta da pelare: l'anatema di Nonna Licia, lanciato con la consueta lucidità e ironia, contro un conduttore che si appresta a varcare il palco di Sanremo riuscendo a scontentare sia a destra che a sinistra. 

CARBOGNANO - Nella stagione dei grandi ritorni non potevano certo mancare i giovani e scanzonati attori dei Pezzi di Nerd, già protagonisti al Bianconi con le loro applauditissime “Se mi ricordo mi sposo” e “Ho adottato mio fratello”, che domenica 12 gennaio alle ore 16.30 propongono il loro ultimo successo: Genitori in affitto, di Fabrizio Nardi, Nico Di Renzo (in arte Pablo & Pedro), I pezzi di nerd e Nazzareno Mattei, con la regia di Fabrizio Nardi e come interpreti Mirko Cannella, Lorenza Giacometti, Nicolò Innocenzi, Michele Iovane e Jey Libertino .

VITERBO - Torna dopo anni nella città dei papi e ne rimane estasiato: Giovanni Allevi ha presentato un concerto meraviglioso raccogliendo una quantità infinita applausi.

VITERBO - Tradizione rispettata: il Concerto di Natale, sold out come sempre, ha portato le note di feste più belle, aggiunte ad un pizzico di allegria e tanti applausi.

VITERBO - Sono durati quasi dieci minuti gli applausi al musicista di fama internazionale Maurizio Baglini, reduce da vari concerti in Polonia, tornato per la seconda volta a Viterbo, che nella Chiesa del Gesù ha proposto, nell’ambito del terzo Festival “I Bemolli sono blu-Viterbo in Musica” magnifico recital pianistico tutto dedicato al romantico poeta del pianoforte Frédéric Chopin con l’esecuzione dei dodici movimenti Études op. 10 e altrettanti dell’Études op. 25.

Pubblicità
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito alla newsletter per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.