Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

In evidenza

Grid List

VITERBO - Lasciare il salone nel grazioso borgo di La Quercia e puntare dritti verso Roma, dove per giorni Isabella Troscia ha lavorato nel team della Compagnia della bellezza per preparare le meraviglliose modelle di AltaRoma, le sfilate di alta moda romana.

VITERBO - Trecento mila euro spesi nella città di Viterbo dalla Lotus Production, durante le riprese per la serie televisiva Catch 22, diretta da George Clooney. Dei trecento mila euro, cento riguardano il pagamento di utenze come luce, acqua, oltre a concessioni e occupazione di suolo pubblico; altri cento mila euro circa sono stati spesi tra alberghi, ristoranti e altre strutture ricettive; e ancora, gli altri centomila euro riguardano la voce "location", ovvero l'utilizzo di ambienti privati, come locali, negozi e ambienti utilizzati come set cinematografici. 24 ore effettive di riprese in città, 200 le comparse coinvolte.

VITERBO - L'uomo più avvistato in città nei due giorni di set, quasi più degli alieni dell'area 51 o dell'acqua su Marte. L'annunciato arrivo di George Clooney, o meglio del set del serial diretto da George Clooney, ha creato il panico, tra avvistamenti falsi, sosia, controfigure e deliri collettivi.

BOLOGNA - Antonella Oliva è una nostra collega, una giornalista che ha mosso i primi passi professionali a Viterbo e poi ha scelto Bologna per vivere e ricostruire la sua attività. Per uno strano scherzo del destino è stata testimone quasi diretta della tragedia avvenuta lunedì, lavorando nell'isolato confinante l'autostrada, diventata, di colpo, un inferno, con un bollettino di guerra tra morti, feriti e un tratto di strada devastato.

MONTEFIASCONE- Si è aperto ufficialmente ieri, alla presenza delle massime autorità cittadine e militari, l'Air show lago di Bolsena. La giornata è iniziata sul lungolago, con l'inaugurazione del monumento dedicato ai quattro aviatori montefiasconesi prematuramente scomparsi.

MONTEFIASCONE- Si inizierà questa mattina, sabato 4 agosto, alla presenza delle autorità cittadine, sul lungolago falisco, con l'inaugurazione del monumento in memoria dei piloti montefiasconesi prematuramente scomparsi.

Pubblicità
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito alla newsletter per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.