Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

TARQUINIA - La danza ha avuto un ruolo saliente tra i popoli antichi, accompagnando non solo i momenti salienti della vita, ma anche la quotidianità, nonché la morte, come le nostre tombe dipinte attestano. Partendo dalla storia degli studi e dall'origine della danza, Elisa Anzellotti giovane studiosa con la passione per questa arte che coltiva fin da bambina, è riuscita a ricostruire con un approccio rigoroso i diversi modi di percepire la danza presso Etruschi, i Greci e i Romani, con un sottoparagrafo dedicato agli Egiziani.

SUTRI - Usare il cervello è il miglior modo per progredire. Per rivoluzionare. Per applicare una visione alla vita di una comunità, e non sognarne una. Usare il cervello: un auspicio per il futuro, un libro di raffinata potenza. Come quello scritto da Gianvito Martino e Marco Pivato: “Usare il cervello. Ciò che la scienza può insegnare alla politica”, per i tipi de La Nave di Teseo, che verrà presentato dal sindaco di Sutri, Vittorio Sgarbi, il prossimo 23 luglio, alle ore 19.00, presso la Chiesa di San Francesco.

VITERBO - "La mia Francigena" presentato ufficialmente a Palazzo dei Priori: il lilbro e la promessa fanno rumore e diventano notizia nazionale. Stamani, domenica 15 luglio, alle 11.15 Stefano Mecorio sarà intervistato a Radio24 nel programma I Padrieterni di Federico Taddia e Matteo Bussola. 

VITERBO - Tutto inizia nel gennaio 2016, una consueta notte invernale e un telefono che squilla. E' Andrea che chiama l'amico di tante follie, Stefano. Nasce l'idea di fare la "via Francigena", cogliere dettagli, respirare l'aria del pellegrino e fornire il territorio di una cosa che manca da sempre, una guida asciutta, simpatica, ironica. La guida di Andrea Arena e Stefano Mecorio.

Altri articoli...