Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

L'anno nuovo inizia con un'importante asta di antiquariato: al Polo Si arredamento, oggetti di pregio e tanto altro

In Citta'
Font

VITERBO - Finalmente anche nella città dei papi arriva un'importante vendita di antiquariato, che si svolgerà sotto forma di asta. Dall'11 al 12 e dal 18 al 19 gennaio 2020 (dalle 16 alle 19) sarà possibile acquistare mobili e oggetti di pregio, provenienti da importanti eredità e da cessate attività del settore.

Pin It

I pomeriggi di questi due fine settimana saranno interamente dedicati all'asta degli oggetti e dei lotti, mentre nei giorni infrasettimanali, quindi dal 13 al 17 gennaio, e nelle mattinate del fine settimana, sarà possibile visitare liberamente e visionare l'esposizione.

La straordinaria vendita sarà allestita nella sala conferenze del Polo Si, Sviluppo Impresa, in via della Chimica Snc (Loc Poggino, la via di collegamento con la S.S Cassia Nord).

Tutte le mattine dall'11 al 19 gennaio sarà possibile visionare gli oggetti, mobili antichi e mobili d'antiquariato, complementi d'arredo e tanto altro, così come nei giorni feriali. Nei pomeriggi dei fine settimana l'assoluta protagonista sarà l'asta, con la banditura degli oggetti, alcuni ad offerta libera, altri con base e rilanci, che permetterà anche a Viterbo di vivere un'esperienza diversa dal solito e provare a dare forma ai propri sogni, selezionando un oggetto e cercando di aggiudicarselo, prima che il banditore, con il suo martelletto, dia l'assegnazione finale.

Sarà inoltre l'occasione per ammirare ed acquistare oggetti di ottima qualità, alcune vere e proprie opere d'arte.

Per informazioni è possibile contattare i numeri 0761.1718901 o 338.4930132.

L'ingresso è libero, con orari 9-12,30 e 15.30-19.00, ovviamente sabato e domenica compresi.

Teresa Pierini