Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

L'emozionante incontro con Terence Hill lancia la serata finale dell'Est Film Festival

Visto per voi
Font

MONTEFIASCONE - Est Film Festival ormai da anni è abituato a portare sul colle falisco personaggi del mondo del cinema di grande caratura e anche con l’ospite di questa sera non ha deluso le aspettative. ​Terence Hill​, che per la prima volta visitava Montefiascone, è arrivato in una Piazzale Frigo davvero stracolma di persone giunte anche con tre ore di anticipo per accaparrarsi un posto.

Pin It

“​Non sono mai stato prima d’ora a Montefiascone ma appena ho conosciuto Vaniel e Glauco ho capito che qui ci sarebbe stata gente simpatica - ha sottolienato -. ​Siete davvero tantissimi grazie per essere qui stasera ”. Anche i direttori del Festival ​Vaniel Maestosi e ​Glauco Almonte hanno tradito un filo di emozione appena saliti sul palco “​Una piazza straordinaria stasera, come straordinario è il nostro ospite, vi ringraziamo di cuore per la vostra presenza, siete tantissimi”.

Terence Hill ​ha ricevuto dalle mani di ​Roberto Laganà, direttore generale di ​Italiana Assicurazioni​, l'Arco di Platino di ​Est Film Festival 2018 per la sua straordinaria carriera per poi concedersi in una lunga intervista. Guidato dalle domande dei direttori del festival, l’attore-regista ha ripercorso tutta la sua incredibile carriera, dai primi filmalrapportoconil grandissimo Bud Spencer, fino al fortunatissimo Don Matteo e a lritorno alla regia dopo quasi 30 anni. “​Nella mia carriera e nella mia vita ho sempre cercato la semplicità, tutte le cose migliori della mia vita sono successe per caso​”.

Semplicità è forse la parola che più si addice a questo grande personaggio che si è donato al pubblico di Montefiascone con grande generosità, anche alla fine dell’incontro non ha esitato a regalare autografi e foto ai moltissimi che lo hanno avvicinato. “​Permettetemi un ringraziamento a tutti i ragazzi dello staff che hanno lavorato con grande professionalità e dedizione per far sì che fosse tutto perfetto per questa serata - ha tenuto a precsiare dal palco Maestosi​ - la buona riuscita del festival dipende anche da loro​”.

Al termine dell’incontro il pubblico ha assistito alla proiezione de “​Il mio nome è Thomas​”, l’ultimo film da regista di Terence Hill, una storia on the road, tra la Spagna e l'Italia in cui Thomas, in sella alla sua motocicletta affronta un viaggio solitario verso il deserto. “​Il vostro festival è l’unico a cui parteciperò in Italia, fin da subito ho capito che qui mi sarei sentito a casa e così è stato​”.

Est Film Festival si concluderà stasera, 29 luglio, con la cerimonia di premiazione e la successiva esibizione della ​Movie Dream Band​ sulle​ ​musiche del Maestro ​Ennio Morricone​.

Il vincitore della sezione Lungometraggi si aggiudicherà l'​Arco d'Oro e 1.000 euro; mentre 500 euro ciascuno andranno ai tre vincitori degli ​Archi d'Argento​: Premio del Pubblico, Premio Giovani, Miglior Colonna Sonora.