Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Le scrittrici Carioli, Segré e Quarenghi incontrano su Zoom il pubblico del festival "PAGINEaCOLORI"

Libri
Font

TARQUINIA - Cosa hanno in comune Janna Carioli, Chiara Valentina Segré e Giusi Quarenghi? Sono tre scrittrici di successo che si sono dedicate alla letteratura per ragazzi e sono entrate a far parte del mondo di "PAGINEaCOLORI".

Pin It

Alcuni dei loro libri sono stati letti dagli alunni delle scuole elementari e medie dell'IC "Ettore Sacconi" di Tarquinia e sono diventati spunto per riflessioni, domande e disegni su cui le tre autrici hanno realizzato delle videoregistrazioni, fruibili da metà aprile sul blog del festival  www.pagineacololori.it, ricco di contenuti multimediali come le video-letture e la mostra virtuale delle tavole degli illustratori esposte a palazzo Bruschi Falgari, nel corso di questa edizione.

L'occasione per presentare questo lavoro sarà l'8 aprile, alle ore 17,30, in un incontro online sulla piattaforma Zoom organizzato dalla biblioteca comunale "Vincenzo Cardarelli", con protagoniste Carioli, Segré e Quarenghi. In una tavola rotonda virtuale, le tre scrittrici dialogheranno con il pubblico sui temi della letteratura per bambini e ragazzi e su quelli delle opere selezionate e lette, svelando segreti e curiosità delle videoregistrazioni pensate e realizzate in base al ricco materiale prodotto dai bambini e dai ragazzi.

"Un lavoro eccezionale che ha coinvolto tante classi e insegnanti: le prime, le seconde e le terze elementari si sono concentrate sui titoli proposti da Carioli; le quarte e quinte elementari sui libri indicati da Quarenghi; il triennio delle medie sui testi suggeriti da Segrè – sottolinea l'organizzazione del Festival –. Insieme a Janna, Chiara e Giusi, illustreremo quanto fatto durante l'incontro, nato dall'impossibilità di tenere eventi in presenza, per il covid, e dalle possibilità offerte dalla tecnologia e da internet. L'iniziativa si rivolge a docenti, genitori ed educatori delle scuole, non solo del nostro territorio, e a tutte le persone che amano la lettura e la letteratura per ragazzi".

Autrice di programmi televisivi per adulti e ragazzi e di opere teatrali, Carioli scrive libri per ragazzi e collabora con diverse testate giornalistiche. Ricercatrice di musica e tradizioni popolari, usa la musica come "colonna sonora" di molti dei suoi albi per piccolissimi. Segré è biologa, divulgatrice scientifica e responsabile della supervisione scientifica alla Fondazione Umberto Veronesi. Ha dato alle stampe numerosi libri tra albi illustrati e romanzi per bambini e ragazzi. Una delle narratrici per bimbi più apprezzate in Italia, Quarenghi è autrice di storie e racconti, filastrocche e albi illustrati, sceneggiature e testi teatrali, poesie e pubblica con diverse case editrici. Per anni si è occupata anche di cartoni animati, cinema e di fumetti. Nel 2006 vince il Premio Andersen come miglior scrittore.

Per partecipare all'incontro e ricevere il link per il collegamento, è richiesta la prenotazione via mail all'indirizzo  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il festival è organizzato con il sostegno della Regione Lazio, del Comune di Tarquinia (assessorato alla cultura e biblioteca comunale "Vincenzo Cardarelli"), della Fondazione Cariciv e dell'UniCoop Tirreno – Sezione Soci Etruria, in collaborazione con l'associazione Dandelion, l'IISS "Vincenzo Cardarelli" di Tarquinia, il Centro di aggregazione giovanile di Tarquinia, la Società Tarquiniense d'Arte e Storia e l'associazione tra i Rami dell'Arte.