Angeli di Luce nell'arte: cultura e anima si incontrano al Parco dei Cimini

In Provincia
Font

SORIANO NEL CIMINO - Il Premio Internazionale Angeli di Luce nell'Arte sta crescendo giorno dopo giorno, arrivando al culmine della premiazione, che si svolgerà nell'intera giornata di sabato 28 ottobre 2017 al Bioresort Parco dei Cimini.

Pin It

All’evento, organizzato dalla Flower Terry Production di Reggio Emilia, in collaborazione con l'associazione Arte e Cultura in movimento di Lorella Caporossi del BioResort Parco dei Cimini, stanno accorrendo numerosi artisti provenienti da tutta Italia, che nell’occasione adotteranno il proprio albero nella Pineta del Parco; a loro sarà dedicata una targa che ricorderà per sempre il passaggio presso il Parco Sacro dei Bioresort Parco dei Cimini e il loro valoroso contributo all’arte e all’infinito.

Tra gli artisti d’onore che hanno aderito all’iniziativa, provenienti da tutta Italia: direttamente da RaiDue Camera Cafè, l’attore Massimo Costa, detto Pippo, il produttore Giuliano Simonetti; l'editore dell'annuario professionale “Arte Collezionismo, Pittori e scultori dal '900 ad oggi” Francesco Chetta; la scrittrice e sensitiva Susi Gallesi; il principe degli inventori ingegner Roberto Torelli; il maestro stilista Gianfranco Venturi; la ballerina Valeria Verdina Nour; la cantante Cecilia Gayle, regina della musica latina, perla internazionale dell'evento, nota per aver fatto ballare il mondo intero con bravi come El Pam Pam e El Tipitipitero; il professore astronomo Paolo Candy, l’autrice e artista Pier Isa della Rupe, guida spirituale del Parco Esoterico letterario di Montecchio, l’unico al mondo riconosciuto da un ente pubblico.

Con loro sarà presente l’illustre maestro scultore, che ha rappresentato la Tuscia nel mondo, Roberto Joppolo.

il maestro Roberto Joppolo
E’ proprio il maestro Joppolo che rilascia le note essenziali che descrivono e corrispondono pienamente all’animo che ha alimentato, fin dal primo istante, l’intera iniziativa: “Sono credente e ho immediatamente avvertito una bella sensazione dal primo contatto avuto con Flower Terry – sottolinea lo scultore – che mi ha trasmesso interesse e tanto sentimento. Tutto sarà immerso nella natura, che filtra i suoi messaggi attraverso l'opera che viene creata, memoria storica per le generazioni future. Sarà bellissimo essere l'ospite d'onore e proseguire nel viaggio che mi ha portato ovunque, da Betlemme, dove sono le mie porte, alla Croce che partirà in primavera per Lampedusa. Pensare di poter mettere in evidenza l'immagine dei Cimini attraverso gli Angeli rientra nel mio stato d'animo e nel mio spirito”.

Un altro ospite sarà l’ingegnere Sandro Cecchi, produttore del progetto Infinite Space, happening tra Terra e Cosmo, con cui ha trasmesso nell'universo le note dei musicisti più grandi, tra cui Ennio Morricone, che ha accettato di collaborare per la sua realizzazione con l’astronauta Roberto Vittori durante il volo sullo Shuttle nella missione STS-134. Dall'evento si realizzerà il docufilm “Dal sacro Gra agli Spazi infiniti”, un affresco del Paese sulle musiche del Concerto universale per la pace, con tecnologie 3D, realtà aumentata e riprese con droni.

Nella giornata di sabato 28 saranno presentate le sculture dell'artista maestro Gelsomino Casula, con l'opera realizzata dal vivo nel Sentiero Sacro degli Angeli di Luce del BioResort Parco dei Cimini, dopo un lungo e laborioso lavoro, accuratamente dettagliato, e la scelta del peperino prelevata direttamente all'azienda Santafiora Pietre. Gelsomino, uomo e artista di grande umiltà, ha messo a disposizione la sua profonda conoscenza sulle pietre e il loro “linguaggio”, così puro che riconduce alla natura e al sacro, che l'uomo deve preservare.

Casula racconta come ha conosciuto il progetto al Parco dei Cimini: “Ho sentito al telefono Flower Terry e ho avvertito subito una persona altamente convinta, che mi parlava di valori profondi, quelli che l’uomo dovrebbe avere nel cuore. Mi raccontava di un progetto pulito, che parlasse in maniera chiara di un percorso che illustrasse, per davvero, attraverso la pietra gli angeli di luce e tutta la sua natura. Non ho potuto dire di no perché anch’io, anche se in maniera diversa, mi trovavo nello studio e percorrevo lo stesso sentiero. Parlando ho sentito tanta gioia e non ero più solo nel percorrere quei valori che conducono verso la stessa luce. Ho promesso che non l'avrei lasciata sola e avremmo avviato un discorso costruttivo insieme, che riconduca direttamente alla legge divina. La stessa legge che indica l’equilibrio della natura, che descrive in tutte le sue forme vitali – conclude il maestro - dove l’immensità diventa luce e segna dove la purezza e il vero possono essere semplicemente lette. Con i nostri occhi vediamo la roccia, la sua stratificazione, i segni fossili, il colore, e tutto quanto può segnare il linguaggio dell’esistere. Con l'intelligenza si partecipa e si legge e comprende questa totalità, l’arte permette l’accesso a quelle sfaccettature che indicano la via della purezza dell’anima, incarnando lo spirito dell’eternità. Sono lusingato di aver trovato un'intelligenza cosi evoluta, da riuscire a costruire insieme una parte essenziale, che diventi leggibile alle menti che si nutrono di indicazioni, di riferimento, di un sentiero legato a Dio”.

Cecilia Gayle

Sabato 28 ottobre, dal pomeriggio, ore 15, alla mezzanotte saranno realizzate le riprese che andranno a comporre il programma Tv, successivamente trasmesso in canali digitali e piattaforma Sky, dove saranno protagonisti tutti gli artisti e il pubblico che potrà intervenire anche solo con la propria presenza. La giornata sarà trasmetta in diretta radio su Rgs Station, con interviste e momenti dedicati, ascoltabile anche dal cellulare attraverso l'app Radio Rgs station.

La sala Cultura, che si affaccia sul Biolago del resort, accoglierà conferenze e rappresentazioni dal vivo, con immagini correlate agli angeli, incontri a tema; saranno inoltre presenti tre sensitivi che condivideranno la loro esperienza, incontrando anche in privato chi vorrà un contatto diretto.

Il ristorante del Bioresort Parco dei Cimini ha creato per il Sentiero degli angeli un menù degustazione, sia per pranzo che per la cena.

Protagonisti, istituzioni e amici del premio

 

Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito alla newsletter per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.