Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Il ritorno a casa della World Top Model Valentina Beraldo, pronta a volare a NY

In Citta'
Font

VITERBO - E' tornata a casa Valentina Beraldo, la sedicenne che ha appena trionfato nel concorso internazionale World Top Model. Rispetto al settembre, quando fu accolta con la fascia "Italy" del concorso, oggi è consapevole che al momento la sua vita cambierà, in meglio.

Pin It

La gioia si legge nei suoi occhi, anche se è rimasta dolce e semplice e si presenta con la mamma alla Background academy, la sua agenzia viterbese guidata da Antonella Polini, per raccontarci questa fantastica esperienza monegasca.

"Sapevano che era difficile, e ho avuto conferma appena ho visto le altre concorrenti - confida Valentina -: quarantacinque bellissime ragazze provenienti da tutto il mondo. Sono sempre stata sicura di me, e la speranza era di superare i primi turni, poi diventava davvero difficile". E infatti dal pomeriggio di quel fatidico 14 dicembre al Fairmont Monte Carlo Hotel inizia la dura selezione, che stringe il cerchio a 20, e Valentina c'è. Poi un secondo salto in avanti, per diventare 12, una nuova conquista insieme ad Ajar Karim, un'altra ragazza della Background che, in virtù della sua provenienza, gareggia in rappresentanza del Marocco.

Arriva il momento duro: la scelta del trio tra cui individuare la World Top Model 2019. Valentina lo raggiunge insieme alla rappresentante dell'Indonesia e del Venenuela. Tre bellezze, diverse tra loro, con il vantaggio dell'esposizione televisiva dalla concorrente venezuelana, Yarubi Rojas, già vista nel salotto di Barbara d'Urso in quanto fidanzata di Marco Nerozzi (stretto nel consueto giro di gossip del pomeriggio televisivo, che lo ha visto contrapporsi all'ex moglie Delia Duran, attuale compagna di Alex Belli).

World Top model è in concorso per modelle e poco conta l'esposizione mediatica, conta più la passerella e l'eleganza, segni indispensabili agli stilisti in cerca di modelle professioniste. Questo permette uno scontro alla pari che porta alla vittoria Valentina Beraldo, festeggiata dal patron italiano del concorso, Fiore Tondi, dalla sua agente Antonella Polini e dallo staff della Background giunto a Montecarlo per tifare e supportarla, il Make-up Artist Raffaele Squillace e l’Event Manager Gian Paolo Piccini (Foto by @deaphotographs).

Con loro anche Alberto Mezzetti, il Tarzan vincitore del GF15 e, ovviamente, i genitori di Valentina.

Una vittoria importante che, ora, farà cambiare i piani della giovane modella viterbese: il terzo anno del liceo delle scienze sociali diventa necessariamente un corso privatista, perché ora il lavoro la porterà a Milano, di nuovo per il casting Fashion Week, e poi a New York, sempre seguita dall'agenzia Major, per un mese di lavoro nell'alta moda della Grande Mela.

"E pensare che è stato il mio primo concorso - conclude Valentina -, in passato avevo fatto qualche shooting, sempre con la Background, entrando nel mondo della moda coinvolta proprio da Antonella Polini, che mi ha incontrato fortuitamente e mi ha proposto di credere in questa carriera. Ora posso dire che valeva davvero la pena tentare. Montecarlo è stata un'esperiena difficile, tutte le ragazze erano belle ed ognuna diversa dall'altra. La finale è stata frenetica ma abbiamo fatto in tempo a stringere qualche amicizia, aiutandomi anche a migliorare il mio inglese, la lingua con cui comunichiamo provenendo da ogni parte del mondo. Ora sono pronta a partire per i lavori che si presenteranno, studiando contemporaneamente per l'esame, è importante che io non perda l'anno".

Una grande soddisfazione anche per la Background Academy, che ha presentato le ragazze giuste per un mondo complesso come quello della moda, dimostrando professionalità e conoscenza del settore. L'agenzia si sta organizzando per la seconda bellissima festa, dopo quella per la fascia italiana, che si dovrebbe svolgere a fine gennaio, alla presenza delle istituzioni.

Teresa Pierini