Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Le Terme dei papi su Vanity Fair tra le "10 spa termali dove rifugiarsi"

In Citta'
Font

VITERBO - Le Terme dei Papi su Vanity Fair nell'articolo "10 spa termali dove rifugiarsi a dicembre" firmato da Fabiana Salsi. Una promozione per la struttura ma anche per l'intero sistema termale viterbese.

Pin It

L'idea di concedersi una sosta per chi risente l'atmosfera nataliazia è tutta nel rilassamento delle terme: "Quel che ci vuole è una fuga di totale relax: ecco 10 indirizzi in Italia e all'estero dove l'effetto della vacanza è assicurato. La frenesia dei regali, dei pranzi e cene da preparare, la città più caotica che mai: a dicembre, quando tutti corrono per il Natale, un’ottima idea per allentare la tensione è partire, ancora meglio se in un posto pieno di pace e silenzio. Per questo le terme sono sempre una valida risposta: distendono, aiutano a ritrovare il benessere psicofisico, a tornare rinati" sottolinea la redattrice.

L'articolo online presenta poi una gallery con 10 idee per organizzare una fuga termale in Italia o all’estero, luoghi descritti come "Hotel termali che valgono il viaggio, centri dove provare percorsi e trattamenti d’avanguardia perfetti anche per una fuga di una giornata che ne vale molte di più, indirizzi per dedicarsi al relax prima o dopo lo sci e magari anche una passeggiata al mare".

E, arrivando alle Terme dei papi la descrizione minuziosa la racconta come una struttura ad una manciata di chilometri da Roma, con un must, che poi la rende unica: "Immergersi nella piscina monumentale di 2000 metri quadri piena d'acqua termale che sgorga dalla sorgente Bullicame e poi passare alla Grotta, che è un bagno turco naturale riscaldato dall'acqua della stessa sorgente che sgorga a 58 gradi, prima della nuova piscina termale Hydrosound. Nella spa, poi, propongono anche i trattamenti al fango vergine prelevato dal laghetto termale. Nello stesso complesso c'è l’Hotel Niccolò V: appena venti camere, molto romantiche, che agli ospiti riserva una parte del centro termale", aggiunge la giornalista, promuovendo anche il pacchetto Emozioni d'acqua (una notte in mezza pensione con percorso benessere costa da 165 euro a persona) e il sito www.termedeipapi.it, dove trovare anche i vari pacchetti Day Spa da 25 euro che, aggiungiamo noi, possono essere anche un graditissimo regalo di Natale, per chi lo festeggia, evitando la fuga.

Una promozione importante, che centra l'obiettivo di presentare Viterbo come città termale. Clicca qui per visualizzare l'articolo.

T. P.