Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Le collezioni letterarie del Novecento: Andrea De Pasquale ospite di Cultura in Gradi

In Citta'
Font

VITERBO - Proseguono gli incontri con Cultura in Gradi, il ciclo di seminari a cura del Dipartimento di Scienze Umanistiche, della Comunicazione e del Turismo (DISUCOM) che ha l’obiettivo di alzare la temperatura culturale della città di Viterbo, rivolgendosi agli animatori dei media e della cultura, ai docenti e agli studenti di tutte le scuole superiori .

Pin It

Gli incontri , curati dalla professoressa Silvana Ferreri, docente di Didattica delle Lingue moderne, proseguono venerdì 23 marzo alle 11 nell’aula magna di Santa Maria in Gradi con "La valorizzazione delle collezioni letterarie del Novecento", ospite Andrea De Pasquale, direttore della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma.

“Cultura in gradi – spiega il prof. Giovanni Fiorentino, direttore del Disucom - è un format aperto alla città che ha l’obiettivo di catalizzare l’attenzione del territorio sulla cultura come alimento vitale quotidiano, attraverso temi e personaggi dissonanti che con la loro competenza e testimonianza operano con altissima qualità nel mondo della produzione  e dell’animazione culturale diventando modelli professionali di riferimento.