Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Coronavirus: è di Sutri una delle operatrici positive che lavora nella Rsa di Campagnano

Viterbo
Font

SUTRI - Prima dell'ufficialità del bollettino Asl è la pagina ufficiale del comune ad annunciare un nuovo caso di positività, già in quarantena da due settimane, facendo il nome per aiutare nella composizione dei possibili contatti prima di quella data: è la signora Alfonsina Consolmagno, operatrice della casa di riposo di Campagnano.

Pin It

"Cari cittadini purtroppo dobbiamo registrare un nuovo caso di positività nel nostro territorio che ci è stato comunicato questa mattina dalla ASL. La persona, in quarantena dal 30 marzo, dopo il secondo tampone, effettuato il 16 aprile, oggi ha avuto esito positivo. La persona vive nel centro abitato - precisa la nota pubblica del Comune di Sutri - e non ha avuto contatti se non con i propri famigliari che sono stati posti in isolamento domiciliare e si stanno tracciando tutti i contatti che hanno avuto come previsto dalle procedure.

La signora Alfonsina Consolmagno ci ha autorizzato a rendere noto il suo nominativo e di questo la ringraziamo, per dare l'opportunità a chiunque avesse avuto contatti con i suoi familiari di segnalarlo alla ASL VT per l'attivazione dei protocolli. La signora Consolmagno prestava servizio presso la RSA Santa Maria del Prato di Campagnano.

Pur se la signora non ha avuto sintomi le auguriamo una pronta guarigione".

Per l'alto numero di contagi, al momento quasi 90, il paese alle porte della Tuscia è stato dichiarato zona rossa.