Arena si presenta: "Sono l'uomo della strada" e punta al ruolo che 50 anni fa fu del padre

Viterbo
Font

VITERBO - La storia che torna, cosa che avviene spesso in politica, ma stavolta non si parla di enfant prodige. Giovanni Arena ha militato in politica per decenni, sempre in Forza Italia, ricoprendo più ruoli all'interno di Palazzo dei priori, da assessore a vicesindaco. Dopo  un paio di mesi di tentennamenti, di spaccature più o meno dichiarate, il centro destra ha scelto la via unitaria, appoggiando la persona che il partito di Berlusconi ha sempre indicato, Arena, che si trova così a puntare alla poltrona da sindaco che nel 1967 era del padre, primo cittadino all'epoca dello storico fermo del Volo d'angeli di Zucchi.

Pin It

La presentazione stamattina, nella sede della Lega, il partito che ha fatto il passo indietro più grande, dopo aver rivendicato per settimana il candidato sindaco.. Lega quindi, con il senatore Fusco padrone di casa, Forza Italia, con Arena, il coordinatore Bacocco e il senatore Battistoni, Fratelli d'italia con il segretario Talucci Peruzzi e l'onorevole Rotelli, e, bandiera dei civici, Gianmaria Santucci con la sua Fondazione per la Tuscia.

L'aria è allegra, sembrano davvero superate le sfuriate, non solo relative alla candidatura per Palazzo dei priori ma quelle degli ultimi; sembra superato lo scotto di aver perso il Comune, basta pensare che 5 anni fa la sinistra si presentò con 5 parlamentari eletti, stavolta i giochi sembrano invertiti, due senatori, un deputato e tanto entusiasmo, quello che non si vedeva da tantissimo tempo. La sala piena, in minoranza i giornalisti, nelle prime file, dietro tanti militanti e amici di Arena e dei partiti coinvolti. Arriva anche Marini, che sarà capolista di Forza Italia, pronto ad abbracciare Giovanni. E' ancora poco chiaro il ruolo di Daniele Sabatini, ma tutto sarà più certo alla presentazioni delle liste.

E' Fusco ad aprire la conferenza: "Ho l'onore di accogliervi nella nostra sede, dopo un mese e mezzo di grande passione, ora spero che sia tutto in discesa per il bene di Viterbo. Non ha perso nessuno, deve vincere la nostra città. Sono intervenuto in modo duro talvolta, ho combattuto per non portare la decisione a Roma, andava risolto qui. È stato scelto un rappresentante dei tre partiti, grazie a Santucci per il suo supporto e Contardo per aver accettato, facendo un passo indietro insieme ad Alessandro Usai, che merita un grande applauso. La politica deve unire e non dividere: ho il piacere di presentare il sindaco Arena" indicandolo tra gli applausi, correggendosi poi in candidato sindaco. Contardo sarà il capolista della Lega, e molto probabilmente il vice sindaco, essendo il partito di Salvini designato a quel ruolo.

Peruzzi interviene per Fratelli d'italia: "Si parla in politica, e quando si è tanti non è facile, saremo 5/7 liste a supporto, tantissimi candidati consiglieri, con la quadra su Giovanni Arena. Sarà una battaglia forte per cambiare: questi ultimi 5 anni si commentano da soli". Bacocco (Forza Italia) ritiene tutto questo: "La sintesi importante che ci porterà a vincere con un candidato di esperienza come Giovanni. Con lui raggiungeremo un grande risultato".

Santucci, unico non legato a Roma da un partito, ha lavorato per mesi: "Ho fatto lavoro di manovalanza in questi giorni ma siamo ampi e possiamo vincere al primo turno. Nessuno ha mai messo in discussione le capacità di Giovanni, abbiamo parlato serenamente per settimane e poi è salita la tensione. Per quanto mi riguarda siamo l'unica lista civica che può vincere, inseme ai tre partiti. Chi non si riconosce nella politica tradizionale può votare noi" conclude facendosi subito campagna elettorale.

Mauro Rotelli incita i suoi a suon di slogan: "Parliamo di passione e di impegno, Giovanni è una candidatura di Viterbo per Viterbo. Per la sua competenza e una grande squadra fatta di progetti. Finalmente possiamo parlare di questo; voglia, forza e capacità". Segue Battistoni: "Lìimportante è stare qui insieme con grande entusiasmo. Grazie a Fusco per il buon senso dimostrato e il forte attaccamento a Viterbo. Dobbiamo ridare a questa città un governo di centro destra e farla tornare agli antichi splendori. Pronti a voltare pagina".

E' il momento di Arena: "Grazie enorme a tutti gli amici che sono qui a supporto della mia candidatura, vissuta tra alti e bassi. Una delle cose che mi ha fatto più piacere è stato l'ultimo incontro con Fusco che, rispetto a quanto scritto, non ha mai detto la frase Mai Arena". Parole che fanno rientrare in argomento il senatore leghista, che sottolinea: "Confermo di aver detto che sono 15 anni che ti mettono per primo e arrivi secondo, ed è Forza Italia ad averlo fatto. Ho ceduto per l'uomo, per Giovanni".

Arena guarda la platea e riparte con un ringraziamento: "Grande intesa e sottolineo la sua presenza qui, con l'amico Giulio Marini. Faremo un'armata invincibile. Siamo sicuri delle nostre potenzialità. Ho sempre avuto un grande attaccamento alla bandiera di Forza Italia e ringrazio Tajani per la sua vicinanza. E con lui Gasparri e Battistoni. Sono l'uomo delle tante piccole cose e sto sempre per strada. Non è ora di parlare di programma ma faccio un solo numero: 9 milioni e mezzo di spese in strade con la Giunta Marini.... l'attuale giunta ha speso 800 mila euro ed è vissuta sugli impegni della vecchia".

Uno sguardo altrove, oltre al Pd, ci sono Rossi Frontini e 5stelle, che per Fusco: "Si sono mossi molto e bene, non so quanto tutto questo si tramuti in voti. Il potenziale ce l'hanno ma noi speriamo di farcela al primo turno - poi torna alla scelta -. E' vero che c'è stata forte attenzione sul piano nazionale per Viterbo ma non ha influito. Come Lega le abbiamo valutate tutte. Ho portato fortemente Usai, ci ho provato fino ad un certo punto. Salvini ha avuto buon senso per questa decisione come per il governo: diamo immagine di politica nuova. Ora al lavoro perché gli obiettivi sono tanti... ad esempio, vogliamo parlare delle terme? Cosa ha fatto Michelini in 5 anni, con Governo e Regione amici? Di certo non hanno fatto quanto i viterbesi chiedevano. Dobbiamo recuperare il colloquio con la gente, certamente, ma siamo uniti ed escludiamo a priori che nelle liste ci siano persone in maggioranza con l'attuale amministrazione".

Teresa Pierini

Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito alla newsletter per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Comune di Bagnoregio (VT)
Viterbo Italy Temporali, 21 °C
Current Conditions
Alba: 5:45 am   |   Tramonto: 8:32 pm
82%     22.5 km/h     32.814 bar
Forecast
DOM Min: 12 °C Max: 23 °C
LUN Min: 13 °C Max: 20 °C
MAR Min: 12 °C Max: 20 °C
MER Min: 12 °C Max: 21 °C
GIO Min: 12 °C Max: 25 °C
VEN Min: 13 °C Max: 26 °C
SAB Min: 15 °C Max: 25 °C
DOM Min: 15 °C Max: 27 °C
LUN Min: 15 °C Max: 27 °C
MAR Min: 16 °C Max: 26 °C