Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Encore Festival: torna la musica giovane, a braccetto con solidarietà ed inclusione

Spettacolo
Font

VITERBO - Presentato il festival Encore che torna dopo alcuni anni trasformandosi da manifestazione musicale dedicata soprattutto alle band locali con ospiti alcuni astri nascenti, come anni fa Gazzelle e Canova,  diventa un appuntamento per tutti, con particolare attenzione all'inclusione.

Pin It

Alla conferenza erano presenti gli organizzatori, capitanati da Francesco Schirripa. l'assessore Antoniozzi e i rappresentati delle associazioni e realtà del terzo settore Eta Beta Viterbo, Cooperativa Gli anni in tasca, Percorso, Kiss, Eta Beta Sorrisi che nuotano e Daje il gas.

"Encore è un festival musicale viterbese nato nel 2016 con l’obiettivo di costruire un contesto musicale in cui artisti locali e artisti emergenti del panorama italiano potessero esprimersi sullo stesso palco - precisano gli organizzatori - animando la città di Viterbo e consentendo ai suoi cittadini di poter ascoltare i loro musicisti preferiti a km0.

Il progetto ad oggi si è ampliato e l’edizione di quest’anno ospiterà anche altre realtà artistiche del territorio; il sipario si aprirà anche alla danza, al teatro, alla fotografia, al live painting per costruire una rete che possa, un giorno, contribuire alla riscoperta della bellissima provincia".

Soddisfazione è stata espressa da Eta Beta ed Anni in tasca che insieme potranno mettere alla prova i ragazzi dopo le esperienze di "Stasera a cena da noi", per potersi sperimentare in situazioni di inclusione e integrazione, ma soprattutto esercitare le loro competenze in materia di accoglienza e gestione  di eventi culturali, e "Da cosa nasce cosa", il laboratorio nato al Centro Il papavero, con l'utilizzo dei giochi in legno costruiti dai ragazzi nei mesi scorsi.

Quest’anno Encore si svolgerà in tre giorni, dal 9 all’11 settembre a Prato giardino. 

In tutti e tre i giorni ci sarà uno skate park realizzato con la collaborazione di Daje Er Gas, esibizioni Live Painting dell’artista viterbese Fabio Fasanari, in arte Faziarte, un angolo dedicato a “C’è podcast per te” e la mostra fotografica del fotografo viterbese Francesco Galli.

Inoltre, si troveranno in pianta stabile diversi stand gastronomici, espositivi e commerciali. Per la gastronomia sono presenti un Truckfood dedicato alla pizza, lo stand della Proloco di Caprarola, lo stand vegano e vegetariano a cura del cuoco romano Leonardo Salerno e lo stand per la gelateria viterbese Un Sacco Buono.

Gli stand commerciali ed espositivi proporranno, invece, le ultime tendenze di moda e arte per ricreare un’atmosfera unica ed elegante all’insegna dei valori della sostenibilità ambientale e sociale, che permeano l’intera anima del festival.

Questi gli appuntamenti in cartellone:

Venerdì 9 Settembre: esibizione di danza contemporanea della scuola di Civita Castellana Formazione Danza Honey, live degli artisti, dalle 19.30, Le Cap, Dodo, Timido, Francesco Gentili, Studio illegale, Santamarya, Giorgio Moretti.

Sabato 10 Settembre si esibiranno, dalle 19: Derrma, Loco, Violla, Masto, STK, Richairo X Pumostrisacri, Santa Barbara Records Show Case, BNKR44.

Entrambe le giornate, dalle 23, si concluderanno con dei Dj Set organizzati da Il Nova Club, Theatro Events, The Family Club e il Thierra.

Domenica 11 settembre è in programma un grande open day sportivo, rivolto ai bambini, in cui molte delle realtà sportive di Viterbo daranno la possibilità di provare la propria disciplina. L’evento è targato Kiss Against Cancer con il supporto delle associazioni di volontariato Eta Beta, Sorrisi che nuotano, e Viterbo con Amore, con l’obiettivo di promuovere lo sport come strumento di promozione alla salute e di socialità.

A concludere il festival un flash mob di tango, un talks con ospiti di rilievo nazionale, attivisti del movimento ambientalista internazionale Fridays For Future, in collaborazione con le associazioni studentesche dell’università degli studi della Tuscia, ed il Laboratorio teatrale del Liceo Buratti.

L’evento sarà supportato nell’organizzazione da diversi volontari provenienti da associazioni diverse con l’obiettivo di proporre un volontariato “integrato” dove collaboreranno tra loro ragazzi con disabilità dell’associazione Eta Beta, i ragazzi della Scuola Americana School Year Abroad e membri dell’associazione culturale Art’ ‘n Roll promotrice dell’intero festival, con lo spirito di promuovere l’integrazione tra realtà diverse.

Infine, con l’obiettivo di avvicinare l’università alla città e gli universitari alla città, Encore festival sarà gratuito per gli studenti UNITUS. Un piccolo gesto che ha come goal quello di valorizzare il ruolo dell’università nella città.

Quest’edizione di Encore Festival è dedicata a Raffaele Trua, scomparso prematuramente.

Biglietti: venerdì 3 euro con pagamento all'ingresso; sabato 6 euro in prevendita, 5 euro con Itickets online (+ prev. 0.50), 10 euro con pagamento all'ingresso, gratuito under 13 ed over 50; domenica 2 euro con pagamento all'ingresso.