Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Civita di Bagnoregio incanta New York: successo all’inaugurazione della mostra di Stanton

Mostre
Font

NEW YORK - La piccola Civita di Bagnoregio si racconta a New York. Taglio del nastro, alle 18 (ora americana) di lunedì 4 marzo, presso il Consolato Italiano della mostra ‘Fra Nuvole e Vento: Gente di Civita’.

Pin It

Una cinquantina di scatti del fotografo Brian Stanton hanno il compito di raccontare, fino a maggio, agli americani la forza del piccolo borgo italiano sospeso sulla Valle dei Calanchi. Dentro scene di vita quotidiana, la tradizionale processione del Venerdì Santo, la mitica corsa degli asini nota come Tonna, tanti volti di cittadini di Bagnoregio e la bellezza dei paesaggi figli dell’incontro tra l’azione della natura e il lavoro di uomini tenaci.

“Una serata davvero emozionante. Una piccola straordinaria città in una città di più di 8 milioni di abitanti. Indescrivibile lo stupore di tutti coloro che stasera hanno potuto apprezzare questo lavoro che rimarrà esposto fino a maggio. C’è lavoro, dedizione, amore, passione. Grazie al Console Generale Fabrizio Di Michele e tutto il consolato per averci concesso questa opportunità. Grazie di cuore a Brian Stanton, fotografo straordinario che ha saputo raccontare attraverso le immagini stupende la nostra città e le nostre tradizioni. Grazie a Casa Civita, a Francesco Bigiotti, per aver curato insieme a Brian tutto l’aspetto logistico. Grazie all’amministrazione comunale che ho l’onore di rappresentare. I turisti americani rappresentano un turismo di qualità e la mostra è una vetrina verso di loro”. Queste le parole del sindaco di Bagnoregio Luca Profili.



“Ringrazio di cuore il console Fabrizio Di Michele, i consoli aggiunti Alessandra Oliva e Marta Mammana, il deputato italiano Christian Di Sanzo, eletto per la circoscrizione America Settentrionale e Centrale e l’artista Grimanesa Amoros, che presto sarà coinvolta in un progetto a Civita, che sono intervenuti all’inaugurazione – così l’amministratore unico di Casa Civita Francesco Bigiotti -. Essere a New York per raccontare Civita è un’azione importante che evidenzia lo straordinario lavoro che un territorio come il nostro è riuscito a costruire negli anni attraverso relazioni, visione e impegno”.

Soddisfazione per l’autore della mostra Brian Stanton, che è riuscito a catturare lo spirito di un borgo in un lavoro davvero unico. L’inaugurazione della mostra è stata anche l’occasione per valorizzare anche prodotti del territorio come il vino messo a disposizione per l’occasione dalla famiglia d’Amico.