Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Il Presepe Vivente di San Lorenzo nuovo rianima il centro storico

Manifest. Religiose
Font

SAN LORENZO NUOVO - Grande successo per la serata inaugurale del Presepe Vivente, con moltissime persone che, la sera del 25 dicembre 2017, hanno assistito all’inaugurazione della Sacra Rappresentazione che, per il terzo anno di fila, si tiene nella cittadina dell’Alta Tuscia, ribattezzata “La terrazza sul lago”.

Pin It

Pur essendo la struttura del Presepe analoga agli anni precedenti, con il visitatore che percorre a piedi un tragitto prestabilito, quest’anno è cambiata la “location”; gli organizzatori hanno infatti individuato un nuovo scorcio del paese, altrettanto caratteristico, che i sanlorenzani conoscono come “Il Bucone”. Si tratta di un serie di vie all’interno del centro storico, quasi del tutto isolate dal resto del Paese, caratterizzate dalla presenza di diverse cantine dall’alto valore storico ed architettonico.

Il visitatore quindi si muove liberamente all’interno de “Il Bucone” immergendosi nella Palestina di duemila anni fa e muovendosi tra le varie scene, allestite con estrema cura dei particolari testimoniata dai costumi dei personaggi e dalla coreografia dei singoli quadri, ed i numerosi personaggi indaffarati a svolgere le proprie attività.

Il Presepe Vivente, allestito a cura della Parrocchia, anche quest’anno vede impegnate circa cento persone tra organizzatori e figuranti; è ritornato a San Lorenzo Nuovo nel 2015, dopo anni di assenza, nella location del Chiostro della Chiesa del Convento contribuendo alla valorizzazione di tale elemento urbanistico ed architettonico; ora questa nuova scommessa con la sede de “Il Bucone”; dalle presenze della prima serata c’è da ritenere che la scommessa sarà vinta…e con margine.

A corollario del Presepio Vivente, nell’atrio della Chiesa Parrocchiale, è inoltre possibile ammirare la tradizionale mostra dei presepi artistici, giunta ormai alla XVII edizione e che ogni anno si arricchisce di veri e propri capolavori del genere. La mostra è aperta fino al 6 gennaio tutti i giorni dalle 09.00 alle 19.00.
Il Presepe Vivente invece verrà allestito il 6 gennaio2018 a partire dalle ore 18.00.