Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Bolsena pronta a vivere la magia del presepe vivente

Manifest. Religiose
Font

BOLSENA - Una location suggestiva e antica: i vicoli e le piazzette del Quartiere Castello. Un paesaggio d'ammirare in cui si fondono natura e arte tutto attorno al lago vulcanico più grande d'Europa.

Pin It

Bolsena, a distanza di due anni, è pronta ad accogliere a Natale la settima edizione del presepe vivente organizzato e realizzato dall'associazione "La Corte dei Miracoli", in collaborazione con l'amministrazione comunale.

"Quando scende la sera delle brevi giornate invernali – affermano i volontari dell'associazione "La Corte dei Miracoli" -, il presepe vivente di Bolsena promette di svelare ai visitatori tutta la magia del Natale e di una cittadina unica". Tre le date in calendario: il 26 dicembre 2022, l'1 e il 6 gennaio 2023, dalle 17,30.

Lungo un percorso di 700 metri prenderanno forma e vita oltre 15 scene di vita popolare al tempo della nascita di Gesù, che riporteranno le lancette dell'orologio indietro di oltre 2000 anni: dall'accampamento della legione romana a simboleggiare il potere imperiale al grande mercato; dal luogo del censimento al lebbrosario, fino alla Natività che, nella festa dell'Epifania, accoglierà l'arrivo dello sfarzoso corteo dei Re Magi. E poi a impreziosire lo scenario musiche in filodiffusione e canti tradizionali, con zampognari e artisti itineranti tra cui eccellenze locali come "Le Lavandaie delle Tuscia".

Per rimanere aggiornati sulla manifestazione è possibile visitare la pagina Facebook "Presepe vivente Bolsena" e il profilo Instagram "Bolsenapresepevivente".