Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Booper: grande successo a Tarquinia per la Swing’n’Roll Fest

Visto per voi
Font

TARQUINIA - “Il fascino dei ritmi swing di Henzapoppin’s Choo Choo Train, il rock trascinante di Greg & the Rockin’ Revenge; ed ancora i dj set – da Suze Creamchees a Marco Contestabile sino a Miss Alicia – i mercatini, apprezzatissimi, del vintage, lo street food, gli addobbi, le auto d’epoca. E, soprattutto, tanta gente, vogliosa di rivivere le atmosfere del passato, tuffandosi negli anni ’30, ’40 e ’50.

Booper - Swing’n’Roll Fest – organizzato nel weekend appena trascorso all’Alberata Dante Alighieri da Stazione Musica con il patrocinio del Comune di Tarquinia – è stato un successo nei numeri e nei contenuti. Del tutto esplosiva la serata del sabato sera quando Claudio Gregori, GREG, da anni noto al grande pubblico per il duo con Lillo ed il successo con i Latte e i suoi derivati, ha assieme ai Rockin’ Revenge fatto cantare e ballare un pubblico numerosissimo. Ma sono stati tanti i visitatori che hanno apprezzato gli oggetti dei mercatini, o assistito con curiosità al taglio dei capelli in stile retrò, o alle esibizioni dei tatuatori. Una bella idea, quella di Gianluigi Cialdi, Alberto Feuli, Giordano Tricamo, Valerio Mandrici ed Emanuele Tienforti, che ha trovato pieno riscontro in termini organizzativi e di successo e che già pensa a come crescere in vista dell’edizione 2020.

I ringraziamenti da parte degli organizzatori di Stazione Musica e dell’amministrazione della Città di Tarquinia vanno alla Pro Loco Tarquinia, al Cag – Centro d’Aggregazione Giovanile, alla scuola di ballo swing Old City Lindy Hoppers, al service Audiophase di Diego Spano, ai tatuatori Simone Marini e Walter Massi, a tutti gli espositori presenti, al ristorante Il Cavatappi, alla pizzeria Farina e Tempesta, al ristorante Ambaradan, al Capolinea Café, ad Amerigo Campoli per le auto d’epoca, a Mauro Sacconi e Roberto Bernabei per le vespe d’epoca, alla scuola dell’infanzia dell’Istituto Marcantonio Barbarigo ed allo staff comunicazione e social della Città di Tarquinia Lorenzo Passamonti e Roberto Romano. Arrivederci al prossimo anno“.