Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Piccoli Comuni incontrano la cultura: dal Conservatorio Santa Cecilia a Barbarano Romano

Spettacolo
Font

BARBARANO ROMANO - La Chitarra tra sogno e gioia per la rassegna "Piccoli Comuni incontrano la cultura", che arriva alla Chiesa Sant’Angelo, a Barbarano Romano, il 3 novembre 2019 alle 18.

Grazie alla collaborazione con il Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, Piccoli comuni incontrano la cultura, progetto della Regione Lazio realizzato da ATCL in collaborazione con LazioCrea con il supporto dei Comuni ospiti, presenta il concerto La Chitarra tra sogno e gioia il 3 novembre ore 18 presso la Chiesa di Sant’Angelo a Barbarano Romano (VT).

È bello sia sognare che gioire 
e la Musica, soprattutto se suonata 
da 4 chitarre dolcissime,
può aiutarci a vivere un'esperienza meravigliosa, rilassante e rigenerante.

Federico Attanasio, Marco Caponegro, Riccardo Colini e Federica Sanzolini, studenti laureandi presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma, ci condurranno in un percorso onirico e gioioso, proponendo brani di Bach, Haendel, Pachelbel, Vivaldi, Giuliani, in un tripudio di energia benefica.

Il progetto Piccoli Comuni incontrano la cultura della Regione Lazio realizzato da ATCL in collaborazione con LazioCrea, è pensato per 47 piccoli comuni, comunità al di sotto di 5000 abitanti, per il quale si sono sviluppate tante importanti collaborazioni: Teatro di Roma, Conservatorio di Santa Cecilia, Roma Lazio Film Commission, Progetti Speciali-ABC della Regione Lazio, ma soprattutto tutte le amministrazioni locali.

Per poco più di 2 mesi, dal 28 settembre al 30 novembre, l’intero territorio sarà attraversato da concerti, spettacoli, attività per bambini, danza, incontri per un totale di 25 compagnie, 110 tra attori e tecnici, 20 tra studiosi e scrittori: un caleidoscopico calendario di eventi che disegnerà un itinerario “fantastico” di riscoperta del piccolo/grande territorio.

I Comuni coinvolti nelle 5 province: Barbarano Romano, Bassiano; Calcata, Camerata Nuova, Campoli Appennino, Canepina, Cantalice, Capranica Prenestina, Carbognano, Casperia, Castel San Pietro Romano, Castelforte, Castrocielo, Celleno, Cerreto Laziale, Collevecchio, Colonna, Contigliano, Filacciano, Fontana Liri, Gerano, Giuliano di Roma, Gradoli, Guarcino, Maenza, Montopoli di Sabina, Norma, Oriolo Romano, Piansano, Picinisco, Poggio Bustone, Poggio Moiano, Poli, Posta Fibreno, Prossedi, Rocca Giovine, Rocca Massima, Rocca Santo Stefano, Roccasecca Dei Volsci, Roiate, Sambuci, San Donato Val di Comino, San Giorgio a Liri, Sant'apollinare, Sant'oreste, Vallerano, Vicovaro.

info: ingresso gratuito
www.atcllazio.it; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; tel. 06 45426982