Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

T.R.E.N.T.A, un numero, un viaggio, tante storie: sabato il live con il nuovo cd di Simone Gamberi

Spettacolo
Font

VITERBO – L'associazione XXI Secolo è da sempre dalla parte della musica e lo sarà ancora una volta a supporto di un talento di questa terra, che si lancia nella presentazione del suo progetto più maturo: Simone Gamberi e il nuovo cd “T.R.E.N.T.A.”.

Il lavoro della maturità che nasce dopo la partecipazione e il premio a Sanremo Rock, che si è tramutato in un tour nazionale che vede già dieci date sparse per la Penisola. Occasione perfetta per la realizzazione di un nuovo album, con 8 canzoni inedite.

Il tour, realizzato attraverso la piattaforma Kleisma, è in programma da gennaio 2020 ma la data zero, speciale e unica per i contenuti, sarà a Viterbo.

La presentazione questa mattina, in conferenza stampa presso il Bistrot Caffeina, dove sono stati illustrati i dettagli del concerto, in programma sabato 28 settembre alle 21, al Teatro Caffeina.

“Seguiamo Simone da Sanremo e lo abbiamo preso a cuore – precisa Giuliano Nisi, pres. Associazione XXI secolo, avviando la conferenza -. Ora siamo pronti a seguire la promozione di T.R.E.N.T.A., il lancio del disco e il tour. Speriamo di essere in tanti alla tappa viterbese per festeggiare con lui questo “T.R.E.N.T.A.”, che potrebbe essere riferito al suo compleanno ma anche a tanto altro”.

Lo aveva promesso dopo il successo di Sanremo Rock ed è pronto a mantenere quanto detto, Simone Gamberi: “Vero, trenta è la mia età ma se notate l'acronimo con cui è scritto il titolo potete immaginare che è anche altro e lo scoprirete sabato. E' stato fantastico lavorare con un professionista come Davide Pistone, ha capito subito cosa fare, perché io scrivo poesie che diventano canzoni grazie agli arrangiatori, come ho sempre fatto con Vincenzo Icastico. Il disco è una raccolta di racconti di vita vera, gente che ho incontrato e che descrivo, l'ultima canzone è dedicata ad un pescatore pugliese. Le ascolterete nel concerto, con l'aggiunta della parte iniziale, unica in questa data, una sorta di teatro canzone che racconta il mio viaggio nella musica e i tanti artisti trovati lungo la via. Credo che sia giusto dare spazio alle eccellenze locali; nel mio campo, quello musicale, vedo tantissimi professionisti che lavorano con i giovani per far crescere l'arte, non bisogna dimenticare che un musicista che esce porta il nome della città ovunque”.

Lo spettacolo viterbese si dividerà in due parti, la prima sarà una sorta di viaggio nel mondo musicale di Simone, e vedrà protagonisti tanti colleghi che ha incrociato durante l'esperienza del cd “Io sono io”; ad alternarsi sul palco saranno infatti gli artisti Davide Pistoni, Vincenzo Icastico, Luisa Ciavattini, Luigi Riccardo Testa, Noemi Fiorucci, Farnese, Mammo Rappo, Studio Illegale e l'ospite d'onore Elena Bonelli, la “voce di Roma” e direttrice della manifestazione “Dallo stornello al rap”, vinto da Gamberi. A questi si aggiunge Laura Antonini, attrice viterbese, che leggerà un monologo appena scritto da Simone. La seconda parte sarà dedicata al nuovo lavoro, che sarà proposto per intero, insieme alla band di Gamberi, composta da: Alessandro Anselmi, Roberto Sperduri, Simone Di Leo, Vincenzo Icastico, che per l'occasione dovrebbe proporre in anteprima il suo nuovo singolo. Lorenzo Di Felice, Roberto Vittori, Giulia Leonardi, Simone Buzi, Dario Martellini e Noemi Fiorucci.

La serata sarà seguita e registrata da Radio Svolta, che poi proseguirà il viaggio nel tour, come racconta Guido Rossi: “Ho conosciuto Simone nei locali, ascoltando i suoi eventi e spesso si presenta da noi per interviste e speciali. Questa è una bella avventura, divulgheremo il verbo di Simone Gamberi”.

Tanti gli auguri giunti in conferenza, da Mammo Rappo che spera di vedere presto Simone come assoluto protagonista della musica, a Luigi Riccardo Testa, che ne ha subito apprezzato la semplicità e l'attenzione verso l'altro.

La prevendita è già in corso, sia sul sito www.simonegamberi.it, settore acquisti, che presso Underground, via della Palazzina, e direttamente al botteghino la sera del concerto per i posti rimasti. Biglietto ridotto del 50% per bambini fino a 10 anni, un'agevolazione per vivere il concerto in famiglia.

La serata si svolge con il supporto di Staff Music School, The Art Republic Foundation, Vecchia Stampa e Creval, Credito Valtellinese.

Nel sito è già possibile prenotare “Trenta”, sia in forma digitale, per i singoli, che in supporto Cd, che sarà venduto anche la sera del concerto, o vinile su prenotazione.